Care and Cleaning visual

Cura e Pulizia

white-tilt

Le fintepelli Morbern richiedono una pulizia periodica per mantenere il loro aspetto e prevenire l’accumulo di sporco e contaminanti che possono macchiare in modo permanente e ridurre la durata se non rimossi. La frequenza della pulizia dipende dalla quantià di utilizzo e dalle condizioni ambientali a cui è sottoposto il vinile. La tappezzeria in vinile assorbe le macchie e le tinture dai tessuti che perdono colore, ad esempio il denim blu o le stampe brillanti. Una finitura protettiva per vinili, venduta nei negozi di arredamento o automotive, può aiutare a proteggere la tappezzeria resistendo o ritardando l’assorbimento di queste macchie. Alcuni detergenti per la casa e solventi rimuovono i plastificanti dal vinile rendendolo fragile e non dovrebbero essere usati.
Le procedure utilizzate per la pulizia dipendono dall’uso finale che si fa delle fintepelli.

PULIZIA NORMALE

In generale, la maggior parte delle macchie può essere facilmente rimossa con acqua tiepida e sapone neutro e risciacqui con acqua pulita. Uno sfregamento moderato con una spazzola a setole medie aiuterà ad eliminare la sporcizia dalle superfici. Per macchie più ostinate, utilizzare i seguenti detergenti delicati disponibili in commercio seguendo le istruzioni del produttore: Tex Aktiv* e 303 Product Detailer*
*Quando si apre un nuovo contenitore, si prega di testare il detergente in una piccola area nascosta poichè il produttore può cambiare formula senza avviso. Morbern non può essere ritenuta responsabile in caso di modifiche sconosciute apportate dal produttore del detergente alle loro formulazioni. 

NOTA

I detergenti non devono mai essere usati regolarmente per la pulizia normale. Morbern consiglia di sciacquare ripetutamente con acqua pulita dopo ogni procedura di pulizia. L’alcol etilico o alcol a base minerale possono essere provati con cautela come ultima risorsa su macchie molto resistenti, se i suggerimenti sopra riportati non funzionano. L’uso indiscriminato di qualsiasi solvente o detergenti contenenti solventi può danneggiare gravemente o scolorire le fintepelli. 

TRATTAMENTO DELLA SUPERFICIE CON CANDEGGINA O ANTISETTICO

(ESCLUSIVAMENTE PER PRODOTTI PER I QUALI E' SPECIFICATA LA PULIZIA CON CANDEGGINA)

La candeggina può essere diluita fino ad un rapporto di 9:1 (10%).
Applicare generosamente la candeggina diluita usando una spugna. Risciacquare più volte con acqua fredda pulita. Asciugare. Ripetere la procedura se necessario. Seguire le linee guida presenti sull’etichetta della candeggina per scopi antisettici o antimicrobici.

AVVERTIMENTO

I detergenti non specificati non devono essere utilizzati. Abrasivi in polvere, detergenti contenenti abravisi, lana d’acciaio e i detergenti industriali non sono raccomandati per la pulizia delle fintepelli Morbern. L’uso di detergenti a base di agrumi non è raccomandato da Morbern. Qualsiasi solvente per vernici/smalti può causare un danno immediato ed irreparabile alla fintapelle. La cera non dovrebbe mai essere usata su nessun rivestimento in vinile. Solventi infiammabili come alcol o trementina vanno utilizzati in piccolissime quantità in ambienti ben areati e tenuti lontani da fonti di calore. Indossare sempre guanti protettivi.

MACCHIE COMUNI

Alcune macchie possono fissarsi permanentemente a meno che non vengano rimosse immediatamente. Di seguito viene descritta la procedura per la rimozione delle macchie più gravi:

PENNA A SFERA, PENNARELLI A INCHIOSTO PERMANENTE

Le macchie di inchiostro segnano permanentemente il vinile. La pulizia immediata tramite sfregamento con alcol, effettuato in un’area ben ventilata, rimuoverà gran parte della macchia.

VERNICE A BASE DI OLIO

L’uso della trementina, effettuato in un’area ben ventilata, rimuoverà qualsiasi macchia di vernice fresca. Le macchie di vernice secca devono essere inumidite con cura con uno sverniciatore di tipo semi- solido (tipo gel) in modo che la vernice ammorbidita possa essere raschiata via delicatamente. Risciacquare con acqua e sapone neutro.

ATTENZIONE

Il contatto diretto con prodotti per sverniciare rimuoverà la stampa dal vinile. I prodotti per sverniciare sono infiammabili e tossici. Fare attenzione ed evitare il contatto diretto con la pelle indossando un’apposita protezione.

VERNICE AL LATTICE

La vernice fresca può essere rimossa con un panno umido. L’acqua calda con sapone neutro rimuove normalmente le macchie di vernice essicate.

CATRAME, ASFALTO

Rimuovere immediatamente poichè il contatto prolungato causa una macchia permanente.
Utilizzare un panno leggermente inumidito con soluzioni a base minerale e strofinare delicatamente la macchia, lavorando dal bordo esterno verso il centro per impedire che la macchia si espanda.
Risciacquare con acqua pulita e sapone neutro.

PASTELLI A CERA, MOSTARDA, KETCHUP

Utilizzare una spugna imbevuta con acqua e sapone neutro. Per le macchie ostinate, utilizzare un panno imbevuto di detergente delicato diluito con acqua e procedere con un leggero sfregamento.
Qualsiasi macchia residua deve essere lavata con candeggina diluita in acqua e risciacquata con acqua fredda pulita.

SANGUE, RESIDUI DI FOGLIE

Strofina eventuali macchie con un panno pulito imbevuto di acqua fredda. Se rimangono macchie ostinate, utilizzare ammoniaca per uso domestico o candeggina diluita in acqua e riscquare ripetutamente con un panno pulito e bagnato.
Non usare aqua calda o saponette in quanto peggioreranno la macchia.

ROSSETTO, GRASSO, OLIO, OMBRETTO, LUCIDO PER SCARPE

Applicare una piccola quantità di alcol a base minerale con un panno pulito e un leggero sfregamento. Fare attenzione a non estendere la macchia. Il lucido per scarpe deve essere rimosso immediatamente per evitare la formazione di una macchia permanente. Risciaquare abbondantemente con acqua.

GOMMA DA MASTICARE

Raschiare il più possibile con un coltello dalla lama smussata. Lo sfregamento con un cubetto di ghiaccio aiuterà e faciliterà la rimozione dopo il raschiamento. La gomma rimanente deve essere rimossa con un panno imbevuto di alcol a base minerale in un’area ben ventilata. Effettuare uno sfregamento leggero. Risciacquare abbondantemente con acqua fredda pulita.

CARAMELLE, GELATO, CAFFE', TE', ALCOOL, VINO, CREMA SOLARE, BIBITE GASSATE

Utilizzare ripetutamente una spugna imbevuta di acqua tiepida e pulita. Qualsiasi materiale solido residuo deve essere raschiato delicatamente con un coltello dalla lama smussata.
Eventuali aree sporche rimaste dopo l’ascuigatura devono essere strofinate delicatamente con un panno imbevuto con una soluzione detergente delicata. Sciacquare abbondantemente con acqua pulita.

ESCREMENTI DI UCCELLO, VOMITO

Utilizzare una spugna imbevuta di acqua e sapone neutro o candeggina diluita e strofinare delicatamente fino a rimuovere la macchia. Sciacquare abbondantemente con acqua.

URINA

Utilizzare una spugna imbevuta di acqua e sapone neutro con aggiunta di una piccola quantità di ammoniaca per uso domestico. Risciacquare con abbondante acqua pulita.

MUFFE SUPERFICIALI

Lavare con candeggina diluita in acqua e utilizzare una spazzola a setole morbide. Risciacquare ripetutamente con acqua pulita.

PDf Download

Cura e Pulizia